Ghiaccioli al limone, gustosi e dissetanti per tutta la famiglia

Luglio 10, 2020

Nei periodi di caldo torrido, ci vengono in soccorso gli intramontabili ghiaccioli al limone!

Si tratta della ricetta classica di questo gelato rinfrescante.

 

Possono essere realizzati facilmente in casa, sono economici, genuini e piacciono a tutti, grandi e piccini.

Essi si conservano per molti giorni.

 

Se ne può preparare diversi, riporli in congelatore e avere così sempre a disposizione per i nostri bambini uno spuntino fresco, dissetante e genuino.

Ricetta per i ghiaccioli al limone

Per preparare 8 ghiaccioli al limone occorrono:

  • 100 g di zucchero;
  • 160 ml di acqua;
  • 200 ml di succo di limone;
  • La buccia edibile di un limone non trattato (bio).

Si possono realizzare all’interno di bicchierini con un cucchiaino come stecco oppure, per un risultato più comodo e professionale, è possibile utilizzare dei comuni stampini da gelato (acquistabili in qualsiasi negozio di casalinghi).

 

Prepariamo lo sciroppo di acqua e zucchero

Per prima cosa, bisogna mettere in un pentolino 160 ml di acqua con 100 g di zucchero, avendo cura di mescolare finché non raggiunge il bollore.

 

Vi consigliamo di scaldare lo sciroppo a fuoco moderato, così da evitare che una fiamma disomogenea possa bruciacchiarlo.

 

Raggiunto il punto di ebollizione, continuare a fuoco lento per qualche minuto, fino a che il composto non inizia a rassodarsi un minimo.

Fate poi raffreddare.

 

Aggiungiamo il limone

Cosa manca ai nostri ghiaccioli al limone? Chiaro, il limone!

 

Procediamo quindi alla spremitura di due limoni fino ad estrarre tutto il succo per circa 200 ml.

Per questa ricetta sarebbe meglio utilizzare dei limoni di Sicilia, di grandi dimensioni e molto succosi.

 

Se si sceglie di usarne delle altre varietà, è possibile che siano necessari più di due limoni, per ottenere la quantità di succo necessaria.

 

Grattugiamo poi la buccia di uno dei due limoni e aggiungiamo il tutto allo sciroppo, mescolando per bene.

 

Attenzione: la buccia è indicata soltanto se si usano limoni non trattati (meglio se biologici), altrimenti è possibile anche utilizzare soltanto il succo.

ingredienti per la preparazione dei ghiaccioli al limone

È ora di congelare i ghiaccioli al limone!

Adesso basterà versare il composto ottenuto all’interno degli stampi da ghiacciolo e riporre il tutto in freezer per almeno 5 ore.

I nostri ghiaccioli al limone sono pronti!

 

Ovviamente, se abbiamo deciso di farli all’improvviso e non abbiamo gli stampini, si può tranquillamente versare il composto all’interno di bicchierini, avendo cura di porvi dentro un cucchiaino capovolto che diventerà il nostro stecco.

Consigli utili e varianti per la ricetta fai da te

Come potrete immaginare, nella realizzazione dei ghiaccioli “fai da te” ci si può sbizzarrire, lasciando ampio spazio alla fantasia.

 

Qui di seguito potrete trovare alcuni spunti e consigli, per non restare mai a corto d’idee.

 

Tutta la frutta che vuoi

Non è detto che bisogna fermarsi al succo e alla buccia di limone.

Una variante gustosa e intrigante, prevede di inserire all’interno degli stampini anche delle fettine di limone, che possono rendere il tutto più sfizioso al palato e gradevole visivamente.

 

Si possono realizzare ghiaccioli con succo e pezzi di qualsiasi frutta, senza porre alcun limite alla nostra fantasia.

tutti i frutti per fare i ghiaccioli al limone

Gli ingredienti buoni fanno la differenza.

È sbagliato pensare che un ingrediente valga l’altro, anche se si tratta di un semplice snack.

 

È molto importante che essi siano di ottima qualità, sia per una questione di gusto sia per il benessere del nostro organismo.

 

L’attenzione va rivolta ai due ingredienti principali: i limoni e l’acqua.

 

Utilizziamo frutta vera, di provenienza nota e assolutamente non trattata, in modo da poterne trarre tutto l’aroma senza nessun rischio per il nostro benessere.

 

L’acqua riveste una grandissima importanza nella preparazione dei nostri piatti, specialmente in una ricetta come quella dei ghiaccioli al limone, di cui essa è ingrediente fondamentale.

Depurare l’acqua di rubinetto con Acqualife.

La semplice acqua di rubinetto può risultare troppo “carica”: cioè ad alto contenuto di sodio ed altre sostanze, le quali possono andare a influenzare il sapore dei nostri piatti e renderli più difficili da digerire.

 

Si può ovviare a questo problema utilizzando un depuratore d’acqua domestico, come Acqualife.

 

Grazie ad Acqualife, avremo sempre a disposizione dell’acqua purissima a partire da quella del nostro rubinetto.

 

Questo è possibile mediante la tecnologia a osmosi inversa che riesce a filtrare l’acqua da tutti i residui e le sostanze indesiderate, rendendola perfetta per preparare dei ghiaccioli al limone delicati e incredibilmente buoni.

 

Provare per credere!

l'acqua nei ghiaccioli ha un ruolo importante