Fiera Campionaria di Lainate dal 6 al 15 settembre 2019

fiera campionaria lainate a settembre

La 27° edizione della Fiera Campionaria di Lainate si terrà da venerdì 6 settembre fino alla giornata di domenica 15 settembre, a Lainate, in provincia di Milano.

 

La Fiera Campionaria viene organizzata ogni anno in occasione della Fiera di San Rocco,la sede sarà quella storica dell’ex Podere Toselli: si tratta di un’area all’interno della Villa Borromeo Visconti Litta, un prestigioso edificio del XVI secolo; oltre che per la Fiera la villa è famosa per il ninfeo, un monumento fondamentale del Rinascimento italiano.

 

Dove: Area Ex Podere Toselli – Lainate

Quando: 06- 15 settembre 2019

Orari:

  • Venerdì 7 e 14 settembre   dalle 18.30-21.00
  • Sabato 8 e 15 settembre dalle  15.30-24.00
  • Domenica 9 e 16 settembre dalle  10.30-24.00
  • Feriali 17.30-23.30

Per chi volesse partecipare come espositore o sponsor compilate il form a questo link

 

Le eccellenze del territorio alla Fiera Campionaria di Lainate

La Fiera Campionaria di Lainate è da anni un appuntamento immancabile per tutti gli operatori che promuovono i loro prodotti e servizi non solo sul territorio lombardo ma in tutta Italia ed è un’occasione che attira visitatori anche da fuori regione, per la suggestiva ambientazione della Fiera e le tante iniziative che vi si tengono.

 

Sono presenti infatti più di 100 stand che espongono e mettono a disposizione del pubblico prodotti d’artigianato e in generale tutte le eccellenze del territorio.

 

Per i lainatesi e non solo, la Fiera di San Rocco è una tradizione che accompagna l’inizio di tutte le attività, da quelle scolastiche a quelle lavorative, dopo la pausa estiva.

 

L’ingresso alla Fiera Campionaria è assolutamente gratuito; il team organizzativo della Fiera mette a disposizione dei partecipanti anche una serie di aree dedicate ai più piccoli come ad esempio:

  • la Fattoria degli Animali;
  • l’Area Bimbi;
  • il Villaggio Country;
  • l’Isola Gastronomica nazionale ed Internazionale;
  • i Laboratori Didattici;
  • la Via del Gusto;
  • uno Spazio Spettacoli;
  • lo Street Food;
  • le Esibizioni Sportive;
  • lo Spazio Associazioni.

L’Amministrazione Comunale ha collaborato con l’organizzazione “Fiere In” con l’obiettivo di sviluppare un programma ricchissimo di eventi.

 

La Fiera Campionaria di Lainate è anche un’ottima occasione per assaggiare, nei numerosissimi punti di ristoro, i piatti tipici non solo della tradizione locale ma di tutte le regioni italiane.

 

 

Numerose sono anche le iniziative culturali, dedicate a visitatori di tutte le età. Oltre agli spettacoli di danza saranno attivi i laboratori di teatro, spazi di lettura dedicati ai bambini e un’attività educativa di animazione, organizzata in collaborazione con la Croce Rossa Italiana.

fiera campionaria di lainate presso la villa borromeo visconti

Come raggiungere la Fiera Campionaria di Lainate

 

La Fiera Campionaria di Lainate è un evento che interessa non solo la Lombardia; sono moltissimi i visitatori che arrivano anche da altre parti d’Italia: dal Piemonte, dall’Emilia Romagna e dalla Liguria.

 

Da Milano si prende la Tangenziale Ovest per uscire a Mazzo di Rho, si prosegue per Pero e si continua lungo la SS33 in direzione Lainate. Arrivando dall’Emilia Romagna bisogna prendere l’A14, l’autostrada Adriatica, e poi proseguire lungo l’Autostrada del Sole; giunti all’altezza di Milano si viaggia sulla tangenziale ovest, proseguendo per l’A8, uscita Lainate.

 

Da Torino si viaggia sulla A4 verso Milano, si imbocca l’A50, poi l’A8 e infine si esce a Lainate. Chi arriva dalla Liguria prenderà l’A7 e all’altezza di Milano imboccherà la solita tangenziale Ovest, continuando poi sulla A8 per uscire a Lainate.

 

Presenza di Acqualife alla Fiera Campionaria

Acqualife, ormai da tempo azienda leader nel settore della depurazione dell’acqua, anche quest’anno è presente alla Fiera di Lainate con uno stand: è un’occasione importante in quanto i visitatori avranno la possibilità di effettuare un test gratuito dell’acqua del rubinetto di casa.

  • verificare la presenza di eventuali agenti inquinanti;
  • stabilire la percentuale di calcio e magnesio nell’acqua domestica: per esempio per scoprire se l’acqua è dura o dolce, secondo i parametri della gradazione francese.
  • Ph dell’acqua, acidità e alcalinità.

È importante conoscere la qualità dell’acqua che si beve a casa, anche solo per avere la certezza che l’acqua del rubinetto è perfettamente potabile.

acqua depurata alla fiera di lainate