Fiera Scandicci dal 23 al 11 ottobre 2020

Settembre 10, 2020

Dove: incroci via Pantin a via Luzi, 50018 Scandicci
Città: Scandicci (Fi)
Quando: dal 23 settembre -11 ottobre
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 24.00. Sabato e domenica apertura ore 10.00 chiusura alle 24.00.

Fiera Scandicci: un evento storico da oltre 150 anni

La Fiera Scandicci è una manifestazione storica che negli anni ha accompagnato la vita della città di Firenze nella sua evoluzione verso il mondo moderno.

 

Si riuniscono in diversi stand e padiglioni espositori nazionali ed internazionali della moda, artigianato, prodotti per il benessere e arredamento, e occasioni di svago e di divertimento da vivere, sia per i grandi sia per i più piccoli.

 

Una fiera molto sentita e che anche con l’emergenza Covid-19 si è voluta realizzare al fine di dimostrare la coesione di una società che non si arrende.

Gli eventi in programma durante la fiera

La Fiera Scandicci quest’anno ha adottato una serie di novità al fine di permettere l’esposizione da parte di tutte le imprese in pieno rispetto alle normative Covid-19.

 

In primo luogo la fiera si svolgerà nell’arco di un periodo di tempo lungo, 19 giorni, dal 23 settembre all’11 ottobre in modo da permettere a tutti coloro che la vogliono visitare di accedere senza trovare assembramenti.

 

Sarà disponibile un’innovativa applicazione che si potrà scaricare gratuitamente, Fiera365, la quale fornirà tutte le informazioni sull’evento, da una mappa interattiva al catalogo degli espositori.

 

La fiera ha cambiato anche tipologia di allestimento, dato che non saranno presenti dei padiglioni, ma delle vere e proprie aree espositive con ampi spazi all’aperto e percorsi di entrata e di uscita.

 

Gli stand verranno continuamente igienizzati e inoltre sarà presente uno staff predisposto alla sicurezza.

 

Le aree espositive verranno aggiornate di giorno in giorno offrendo diverse opportunità di divertimento, acquisti e intrattenimento:

  • Spazio Espositivo: dal 23 dal 27 settembre, con stand in cui saranno presenti tutti i prodotti dei diversi settori.
  • Spazio Arredo casa: dall’ 1 al 11 ottobre, si predisporrà un’area dedicata all’arredo casa e ai nuovi sistemi tecnologici per vivere al meglio ogni ambiente.
  • Expo Scoperto: dal 23 settembre all’11 ottobre saranno presenti aziende specializzate nella vendita di veicoli agricoli, industriali e del settore auto.
  • Temporary Space: dal 23 all’11 settembre vi sarà una zona adibita a diversi stand per l’esposizione di tutti i prodotti.
  • Spazio per Associazioni di categoria: da 23 settembre all’11 ottobre in questa zona della Fiera saranno presenti le associazioni promotrici come Confesercenti, CNA e Confartigianato.
  • Firenze BIO: dal 1 al 4 ottobre, una zona dedicata solo ai prodotti BIO.
  • Bottega dei Sapori: dal 23 settembre all’11 ottobre vi sarà uno spazio dedicato ai prodotti agroalimentari.

Come raggiungere Fiera Scandicci

Per raggiungere la fiera sarà possibile utilizzare:

  • linea tranviaria: si potrà scendere alle fermate De André/Fiera oppure Pantin/Resistenza.
  • Auto o moto: è disponile il parcheggio Villa Costanza.

Acqualife presente dal 23 al 27 settembre e dal 5 al 11 Ottobre

La Fiera Scandicci si presenta come un evento in cui si pone attenzione alla qualità dei prodotti.

 

Tematiche che si ritrovano nella vision aziendale di Acqualife, la quale avrà uno stand per i giorni dal 23 al 27 settembre e dal 5 al 11 Ottobre.

 

Un’azienda specializzata nel realizzare prodotti finalizzati alla depurazione dell’acqua, utilizzando principi attivi del tutto naturali come l’osmosi inversa e offrendo la possibilità di ottenere un’acqua sempre pura, di qualità e potabile.

 

Presso lo stand sarà possibile richiedere un test dell’acqua gratuito della propria acqua del rubinetto.

 

Si potranno avere ampie informazioni su quelle che sono le loro caratteristiche e i vantaggi di utilizzare un depuratore a osmosi inversa nella propria casa.

 

Acqualife infatti è sempre attenta a sensibilizzare gli utenti sulla necessità di essere parte attiva nella salvaguardia dell’ambiente, limitando la produzione di rifiuti plastici come quelle delle bottiglie utilizzando l’acqua depurata del rubinetto.