Inquinanti dell’acqua

inquinanti dell'acqua

Inquinamento dell’acqua: (tubature, nuovi inquinanti, perfluorati e nanoplastiche)

È sempre più frequente l’applicazione di sistemi di filtraggio dell’acqua, tramite apposite soluzioni, che hanno il compito di depurare eventuali sostanze inquinanti dell’acqua.

 

Acqualife è un moderno sistema di purificazione dell’acqua del rubinetto, che si propone di restituire acqua fresca e pura.

 

Questa è una necessità evidenziata sopratutto negli ultimi tempi, da quando si è compresa la reale situazione problematica in cui si trova il nostro Pianeta.

È stata registrata la presenza di numerosi fattori inquinanti dell’acqua, molti dei quali sono stati catalogati solo recentemente, come i perfluorati e i derivati della plastica.

 

Ci sono differenti tipologie d’inquinamento dell’acqua;

esso può essere: industriale, urbano, degli oceani, agricolo, e termico.

  • Inquinamento industriale
    si intende il rilascio di sostanze inquinanti da parte delle industrie
  • Inquinamento urbano
    si intende tutto quanto viene rilasciato dagli scarichi delle abitazioni
  • Inquinamento degli oceani
    si intende l’inquinamento dei mari a causa di plastiche e materiali simili presenti sulla superficie marina
  • Inquinamento agricolo
    si intende quel fenomeno causato dall’utilizzo di sostanze fertilizzanti che fluiscono in faldeo corsi d’acqua
  • Inquinamento termico
    si intende un processo che si sta diffondendo negli ultimi anni, causato dall’utilizzo di acqua per raffreddare gli impianti industriali

Una volta descritti i vari tipi di inquinamento idrico, è bene identificare quali siano nella fattispecie gli agenti che danno origine a tale problematica

inquinamento degli oceani e delle acque in generale

Agenti inquinanti nell’acqua

L’inquinamento idrico è causato da una serie di fattori, tra cui il rilascio di sostanze di scarto di alcune aziende e fabbriche, che si riversa nei flussi o nelle falde acquifere in prossimità.
Questo tipo di inquinanti possono compromettere la qualità dell’acqua per tutta la catena di distribuzione fino all’utilizzo domestico.

 

Per questo motivo è necessario adottare le giuste precauzioni, al fine di usufruire di acqua più pura e priva di sostanze indesiderate per l’organismo.

Acqualife produce degli innovativi sistemi di purificazione dell’acqua, in modo tale da eliminare dal suo flusso eventuali sostanze dannose.

Quali sono le sostanze dannose?

I principali agenti inquinanti incriminati sono le nanoplastiche e i perfluorati.

Le nanoplastiche presenti nelle acque

I primi sono delle microparticelle, spesso invisibili ad occhio nudo, che provengono dalla scissione di parti di plastica più grandi.

Esse possono essere dannose per l’essere umano specialmente se assunte in grandi quantità. Si parla di particelle dell’ordine di grandezza di qualche nanometro (un milionesimo di millimetro) che possono a cqusa della loro ridotta dimensione infiltrarsi in cibi, bevande, tessuti organici animali e anche in quelli umani.

 

I perfluorati presenti nelle acque

L’altro agente inquinante in questione è il perfluorato.

Recenti studi hanno dimostrato che l’acqua che fuoriesce dai rubinetti delle nostre abitazioni potrebbe contenere perfluorati; trattandosi di sostanze aggiunte di recente alla lista degli inquinanti molte analisi non ne tengono conto ma bisogna ricordare che si trattadi sostanze dannose per il nostro organismo, da cui sarebbe meglio ripulire l’acqua, prima del consumo.

 

Questi perfluorati si creano dall’unione tra fluoro e anidride carbonica, il che le rende particolarmente forti e difficili da scindere, per questo motivo si trovano facilmente nelle sostanze idriche.

 

In questi casi è bene applicare delle strumentazioni adatte a combattere una simile situazione. Attualmente il Parere dell’Istituto Superiore di Sanità n° 1584 del 16/01/2014 cita l’osmosi inversa come la miglior tecnologia in grado di trattenere fino al 99,9% di PFAS o perfluorati Consulta il documento integrale cliccando qui.

Acqualife propone una serie di prodotti che si occupano di fronteggiare l’inquinamento idrico.

 

microplastica inquinanti nelle nostre acque

 

Conseguenze dell’inquinamento idrico?

Cosa comporta tale inquinamento?

Che strategia si può adattare per far fronte ad una simile situazione?

Le sostanze che vengono rilasciate nei mari e negli ambienti compromettono notevolmente la qualità dell’acqua; ciò fa in modo che tutta la catena alimentareche proviene dai mari possa contenere tracce di sostanze nocive.

 

L’acqua è l’elemento fondamentale per la nostra esistenza, di conseguenza è necessario consumare acqua pura, fresca, e naturale, che possa assicurare una buona quantità di sali minerali utili al nostro organismo.

 

Consumare acqua dal rubinetto, senza utilizzare un apposito sistema di purificazione, può rendere l’assunzione della stessa pesante.
Un’acqua carica di perfluorati o altre sostanze nocive può non essere ottimale se non nocivo per lo stato di salute generale.

 

Nonostante ciò, molte persone sostengono di preferire bere l’acqua del rubinetto a quella confezionata che potrebbe non essere la migliore da consumare; questa risulta un’ottima scelta, ma solo nel momento in cui l’acqua sarà stata appositamente depurata.

 

bere acqua dal rubinetto per inquinare meno il mondo

 

Acqualife come risposta all’inquinamento idrico

Per fronteggiare l’inquinamento idrico, ed assicurare un assunzione di acqua fresca e pura, è necessario utilizzare dei sistemi di purificazione dell’acqua, tra cui i depuratori ad osmosi inversa.

 

Questi ultimi svolgono una funzione purificatrice dell’acqua; la loro attività è basata su dei filtri appositamente ideati, i quali trattengono le particelle dannose, dividendole dall’acqua pura.
I depuratori d’acqua, dopo aver svolto tale funzione di depurazione, restituiscono all’acqua tutte quelle sostanze benefiche di cui invece è stata involontariamente privata l’acqua durante il processo di “pulizia”.

Aqualife assicura un prodotto finale sicuro e purificato, caratterizzato da un gusto dolce e fresco; l’obbiettivo di quest’azienda, è quello di offrire ai suoi clienti una soluzione vantaggiosa all’inquinamento della sostanza idrica, apportando una lieve modifica alle loro tubature.

 

Acqualife propone differenti prodotti, ciascuno dei quali garantisce agli acquirenti un risultato soddisfacente.

Chiunque abbia modificato le proprie abitudini grazie all’applicazione di una soluzione Aqualife, non ha mai più acquistato acqua imbottigliata ed ha potuto godere di un’acqua buona, pura e sicura disponibile in qualsiasi momento dal rubinetto di casa.

acqualife a favore di meno inquinamento delle acque