depurasi dopo le feste

Depurarsi dopo le feste, i consigli di Acqualife

Condividi subito con un amico:

Depurarsi dopo le feste è necessario se ci si è lasciati andare ai piaceri della tavola, cedendo agli sgarri alimentari per celebrare a dovere con parenti e amici

In alcuni casi, durante le giornate di celebrazione, non c’è neanche un vero e proprio stacco tra il pranzo e la cena.

Le portate sono servite senza sosta, accompagnate da calici di vino, Champagne e distillati da meditazione.

Questa abbondanza, seppur piacevole e godereccia, comporta un certo stress per il fisico, che richiede di depurarsi dopo le feste lanciando dei segnali inconfondibili.

Che cosa succede al corpo nel periodo delle feste

Dall’abbondanza delle portate di pranzi e cene, fino ai brindisi di buon auspicio, il periodo delle festività può lasciare addosso un senso di pesantezza e gonfiore.

Le preparazioni tipiche di questi giorni, infatti, aumentano la percentuale di massa grassa poiché tendenzialmente ricche di carboidrati, zuccheri e grassi.

Nutrienti che, se assunti in grande quantità, si accumulano all’interno dell’organismo. Espellerli al 100% può quindi diventare complicato.

Gli organi emuntori, deputati a eliminare le sostanze indesiderate dal corpo, risultano in sofferenza dopo le abbuffate delle feste.

Per ritrovare il loro equilibrio in modo naturale, fegato e reni devono essere in qualche modo aiutati.

Ecco perché è importante depurarsi dopo le feste, riprendendo una corretta alimentazione e ricordando che bere acqua fa bene, specialmente se leggera e salutare.

Qui abbiamo raccolto tre semplici consigli da seguire, insieme a un suggerimento su quale acqua bere per favorire il benessere.

Controllare l’alimentazione

Il primo passo per depurarsi dopo le feste è quello di seguire una corretta alimentazione.

Bando quindi alle esagerazioni del periodo festivo e largo a un piano alimentare vario che privilegi frutta, verdura di stagione e fibre. In particolare:

  • È necessario evitare il più possibile le diete fai da te, puntando a un regime alimentare studiato da un nutrizionista. Farsi aiutare da un esperto, infatti, rende più semplice tenere sotto controllo i progressi e non sgarrare.
  • Durante i pranzi e le cene, è fondamentale prevedere pietanze che contengano proteine e carboidrati, preferibilmente di origine vegetale. Un esempio? I legumi, che con la loro percentuale di fibre e vitamine favoriscono la depurazione dell’organismo.
  • Anche i cereali sono importantissimi, quindi pasta e pane non devono mancare all’interno del regime alimentare post-feste, così come pesce e carni bianche. La frutta secca è invece un’ottima alleata per snack e merende.

Qualsiasi siano i piatti che comporranno il piano alimentare per depurarsi dopo le feste, si potrà intervenire per migliorare il loro sapore cucinando con acqua leggera e salutare.

Ottenuta direttamente dal rubinetto grazie all’installazione di un purificatore domestico Acqualife, darà la possibilità di godere in ogni momento di acqua libera da eventuali sostanze indesiderate.

Bere acqua fa bene per depurarsi dopo le feste

Che bere acqua fa bene lo sanno tutti, ma il suo ruolo per depurarsi dopo le feste viene spesso sottovalutato.

Chi vuole depurare l’organismo dopo aver esagerato con bevande gasate, vino e superalcolici, sa che dovrà puntare su una corretta idratazione.

Ma quale acqua bere per rimettersi in forma e favorire la diuresi? Quella leggera e salutare purificata grazie a un sistema di depurazione domestica a osmosi inversa rappresenta la scelta migliore.

La tecnologia di Acqualife, con il suo esclusivo brevetto Made in Italy, consente di ottenere acqua leggera direttamente dal rubinetto di casa, eliminando fino al 99,9% di sostanze indesiderate.

assumere acqua più volte al giorno

Riprendere (o iniziare) con l’attività fisica

Chi è abituato a praticare uno sport o recarsi settimanalmente in palestra potrà riprendere subito il ritmo e riabituare il fisico alla routine dei giorni pre-festivi.

Per chi invece non si muove con regolarità, oppure non se la sente di iscriversi in palestra, ci sono dei piccoli accorgimenti quotidiani per favorire un minimo di attività fisica.

Si può iniziare evitando di prendere l’ascensore e costringendosi a salire e scendere le scale, portare fuori il cane e recarsi a scuola o al lavoro a piedi.

In generale, oltra a una corretta alimentazione, la camminata permette di correre ai ripari e depurarsi dopo le feste in maniera soddisfacente.

Man mano che le temperature riprendono ad alzarsi, è possibile approfittare delle belle giornate per passeggiare nella natura e respirare un po’ di aria buona.

Portando con sé una borraccia BPA free riutilizzabile colma di acqua pura e leggera, sarà possibile idratarsi durante il tragitto e non inquinare, eliminando le bottigliette in PET usa e getta.

attività fisica per depurare il corpo

Condividi subito con un amico: