Proprietà dell’acqua e le sue caratteristiche

Prima di parlare delle proprietà dell’acqua pura, vediamo cosa si intende con questo termine partendo dalla sua struttura.

L’acqua è un composto chimico, cioè una sostanza formata da molecole tutte uguali.

 

Le molecole a loro volta sono gruppi di due o più atomi legati strettamente fra loro.

L’acqua pura è proprio questo, cioè è formata da particelle uguali fra loro e nient’altro, a differenza di quella che beviamo, in cui invece sono presenti numerose altre sostanze.

 

In natura l’acqua pura esiste in forma solida, nei ghiacciai, e in forma gassosa, come vapore.

I parametri che definiscono la qualità dell’acqua sono principalmente 3:

  • La conducibilità dell’acqua

    La conducibilità dell’acqua è la capacità di una soluzione di condurre una corrente elettrica e indica il grado di mineralizzazione dell’acqua. I sali disciolti nell’acqua consentono il passaggio della corrente elettrica: un valore alto di conducibilità è indice di una elevata quantità di sali minerali disciolti nell’acqua.

  • Residuo fisso dell’acqua

    Il residuo fisso dell’acqua è una misura dei sali disciolti nell’acqua e indica la quantità di sostanza solida perfettamente secca che rimane dopo aver fatto evaporare una quantità nota di acqua.
    Il residuo fisso deriva prevalentemente dalla quantità di sodio, potassio, calcio, magnesio, cloruro, solfato e bicarbonato rilevata all’interno dell’acqua.

  • La durezza dell’acqua

    La durezza dell’acqua è una caratteristica naturale dell’acqua e rappresenta la concentrazione totale di Calcio e Magnesio nell’acqua, il cosiddetto “Calcare”.
    Le acque vengono classificate in base alla loro durezza come segue: acque molto dolci, mediamente dure, discretamente dure, dure, molto dure.

 

Legame idrogeno cos’è e come influisce sulle proprietà dell’acqua

Per descrivere il legame idrogeno dobbiamo tornare alla composizione chimica dell’acqua. Abbiamo visto che questa è formata da molecole a loro volta costituite da atomi, più precisamente da tre atomi, uno di ossigeno (O) e due di idrogeno (H) legati insieme.

 

L’atomo di ossigeno è negativo, quelli di idrogeno sono positivi. Questa particella così formata si comporta come una calamita, si dice cioè che è “polare”, con un’estremità negativa e due positive: l’atomo di idrogeno positivo viene attratto da quello negativo di ossigeno di un’altra molecola, formando un “ponte”.

 

In questo modo tutte le molecole d’acqua risultano legate fra loro: questo è il “legame idrogeno” o “legame a ponte di idrogeno”.

 

Il legame idrogeno fa dell’acqua non un semplice insieme di molecole, ma una struttura legata che rende uniche le proprietà dell’acqua.

 

Le principali proprietà dell’acqua sono:

  • capillarità, cioè la capacità di muoversi lungo spazi molto ridotti, come nel caso dell’acqua che risale lungo il tronco di una pianta;
  • densità, che nell’acqua diminuisce passando dallo stato liquido a quello solido, al contrario degli altri liquid: è per questo che il ghiaccio galleggia sull’acquai;
  • forza di coesione elevata, che si traduce in tensione superficiale, responsabile della forma tondeggiante delle gocce;
  • calore specifico elevato, che significa resistenza alle variazioni di temperatura, proprietà grazie alla quale, per esempio, termoregola il corpo umano;
  • potere solvente, che consiste nella capacità di sciogliere una sostanza e formare così una soluzione

 

Grazie all’esperienza maturata nello studio delle proprietà dell’acqua e allo sviluppo di tecnologie innovative, Acqualife, all’avanguardia nella depurazione d’acqua, ti offre la possibilità di trasformare l’acqua del rubinetto di casa tua in acqua sicura, priva di microorganismi dannosi ma con il giusto contenuto di sali minerali, a tutto beneficio della salute.

Caratteristiche dell’acqua pura sono le seguenti:

  • totalmente insapore e incolore;
  • priva di impurità e microorganismi;
  • esente da residui minerali e gas;
  • bassa conducibilità elettrica.

 

legame dell'idrogeno proprietà dell'acqua

 

Generi di acqua diversi dall’acqua pura

In natura, come abbiamo visto, l’acqua pura liquida non esiste, ma se ne trovano altri tipi, che si distinguono in base ai sali e alle sostanze che vi si trovano disciolte.

  • acqua dolce, come quella dei fiumi, se il contenuto di sali è inferiore a 30 grammi per litro;
  • acqua salata, come quella del mare, se il contenuto di sali è superiore a 30 grammi per litro;
  • acqua dura, quando sono presenti elevate concentrazioni di ioni calcio e magnesio
  • acqua potabile, adatta all’uso alimentare, gradevole al palato, inodore, incolore e priva di agenti nocivi alla salute;
  • acqua minerale, contenente sali minerali e oligoelementi utili al nostro organismo.

le proprietà dell'acqua