Bevande dissetanti con acqua pura e leggera

Aprile 10, 2020

Le bevande dissetanti sono un vero toccasana, soprattutto se realizzate con acqua limpida, fresca, pulita e depurata con sistemi specifici, anche domestici.

Ovviamente l’acqua di sorgente è quella migliore, ma non tutti possono goderne nella propria dimora, ma ecco che è comunque possibile realizzare drink salutari, per tutta la famiglia, anche gustosi e light che porteranno benessere in qualsiasi ora della giornata.

 

 

Gli infusi per realizzare bevande dissetanti

Tra le bevande dissetanti con acqua spiccano le classiche tisane, qui un elenco di diverse varianti, forse anche poco utilizzate e conosciute, ma gustose e benefiche anche per l’umore.

Non solo, ecco i principali benefici degli infusi, ma anche delle altre bevande a base di acqua da noi suggerite:

  • rilassano
  • idratano
  • aiutano la digestione
  • apportano minerali e vitamine all’organismo.

 

Queste descritte infatti distendono, rasserenano e danno vigore idratando naturalmente il corpo e tonificandolo, senza rinunciare al gusto.

Aggiungere eventualmente un cucchiaio di miele a scelta e degustarle tiepide o a temperatura ambiente.

 

Infuso di karkadè

Il karkadè, noto anche come té di ibisco o dell’Abissinia, è una bevanda dissetante con acqua da preparare grazie ai sepali, cioè ai fiori dell’Hibiscus sabdariffa.

 

Per un infuso tonificante e dissetante basterà mettere un cucchiaino di karkadé per ogni commensale e irrorare con una tazza di acqua calda per persona.

 

Il tutto va lasciato in infusione per circa 5-8 minuti e poi va filtrato: si può degustare tiepido, a temperatura ambiente ma anche fresco.

 

Infuso di menta

È uno dei più classici infusi rinfrescanti per antonomasia e per preparatalo si possono utilizzare sia le foglie fresche che quelle essiccate.

 

In entrambi i casi queste dovranno essere irrorate da acqua calda, mai bollente e lasciate riposare per un minimo di 8 minuti ed un massimo di 12.

 

Anche in questo caso il preparato andrà filtrato e basta da uno a due cucchiaini di foglie di menta per persona ed una tazza d’acqua calda per ciascuno.

 

Le foglie di menta si possono anche aggiungere al tradizionale té, avendo l’accortezza di levarle dopo 8-12 minuti al massimo e meglio utilizzare un té leggero, non nero.

 

Infuso di pesca e lavanda

Questo infuso è molto originale e dissetante, ottimo da offrire anche per merenda o fine pasto.

 

Bisognerà mondare due pesche, tagliarle a spicchi e porle un pentolino con un litro di acqua e far bollire il tutto per circa 15 minuti.

 

Nel frattempo lavare bene la lavanda mediante un colino a maglia stretta, per l’infuso ne basta un cucchiaino di fiori secchi da aggiungere all’acqua sul fuoco.

 

Il preparato andrà poi lasciato riposare per circa 10 minuti, si filtrerà e si potrà degustare, anche con del miele o sciroppo di agave se non si è abituati alle bevande non zuccherate.

 

Se piace si può anche degustare il preparato fresco, tenendolo in frigorifero per almeno un’ora coperto.

 

Infuso di anice verde

Infine ecco un altro infuso dissetante da preparare con semplice acqua, ne basta mezzo litro.

 

La si fa bollire e si aggiunge un pizzico di anice verde, si lascia bollire per circa 10 minuti e si toglie dal fuoco.

 

Filtrato il tutto si fa riposare per altri 10 minuti e poi si serve.

 

Anche questa bevanda può essere consumata fresca, basterà tenerla in frigo per un paio di ore, coprendola con un tappo o canovaccio asciutto e pulito.

bevande dissetanti infusi

Le bevande dissetanti con acqua e spezie

Anche alcune spezie, quelle che si utilizzano in cucina, ma pure nelle tinture madri, in erboristeria e cosmetologia sono perfette per realizzare bevande dissetanti con acqua e per farlo bastano davvero pochi step.

 

Non solo, in questo modo si potrà godere del potere benefico delle singole spezie e degustare una bevanda ideale come dopo pasto, anche da servire agli amici dopo una cena abbondante estiva.

 

L’importante è però è sempre scegliere le materie prime giuste, affidandosi a rivenditori ed erboristi di fiducia, preferendo sempre spezie provenienti dall’Italia.

 

Acqua zenzero e cannella

Acqua zenzero e cannella è un mix dal gusto deciso, ricco di sfaccettature che difficilmente stanca ed è ideale da assaporare tiepido a fine pasto, a metà mattina o al pomeriggio come ottimo dissetante tonificante.

 

Non solo, lo zenzero aiuta la digestione, aumenta le difese immunitarie e aiuta a snellire l’organismo.

 

Per preparare questa bevanda basta far bollire una tazza di acqua per persona e versarla in una brocca, o direttamente nella tazza.

 

Qui precedentemente si andrà a mettere mezzo cucchiaino da té di cannella e mezzo di zenzero in polvere, non c’è bisogno di filtrare e il composto basta che resti 5-8 minuti a riposare.

 

La bevanda si può bere liscia o addolcita con un cucchiaino di miele, meglio se di acacia per non alterare il sapore.

 

Acqua zenzero e limone

Un’altra variante prevede l’utilizzo di una buona acqua naturale e il limone, sempre aromatizzata anche con lo zenzero.

 

In questo caso si consiglia l’uso di quello fresco in radice, che andrà grattugiato, ne basta mezzo cucchiaino per tazza.

 

Allo stesso modo delle bevande dissetanti precedentemente descritte, bisognerà far bollire l’acqua, una tazza per persona e poi versarla in un recipiente o brocca, o nelle singole tazze, sopra il mezzo cucchiaino di zenzero fresco grattugiato e la fettina di limone.

 

Il tutto va lasciato riposare per 5-8 minuti e non va filtrato, se però non piace trovare nella preparazione i residui di zenzero si potrà utilizzarlo tagliato a fettine.

 

Una sottile è abbastanza per ogni tazza e alla fine dell’infusione si toglieranno le due fette, quella cioè di limone e dello zenzero fresco..

 

Acqua e curcuma

La curcuma è una spezia dissetante e dalle mille virtù: è antiossidante, fa digerire, protegge fegato e intestino, aiuta ad eliminare il grasso in eccesso, dà il buon umore ed è molto gustosa.

 

Per godere di queste sue proprietà la si potrà utilizzare per preparare una bevanda da gustare tiepida, ne basta una punta di cucchiaino per tazza o persona.

 

Questa andrà irrorata da acqua calda, non bollente e si lascerà a riposo per circa 10 minuti.

 

Se si desidera l’infuso si può addolcire con del miele a piacere, meglio se di acacia per non alterarne troppo il gusto tipico della spezia color oro.

bevande dissetanti acqua spezie

Le bevande dissetanti con acqua frutta e verdura

Frutta e verdura fanno parte della nostra quotidiana alimentazione e sono indispensabili per il nostro benessere generale.

 

Alcuni di questi cibi però si possono anche assaporare all’interno di bevande dissetanti con acqua, facili da realizzare in casa in pochi step e da servire agli amici o da degustare in famiglia.

 

Sono perfette come dopo pasto, ma anche per accompagnare un aperitivo vegetariano o vegano estivo e sono anche drink belli da vedere e si possono spesso considerare anche veri mangia e bevi grazie alla presenza di frutta e verdura in pezzi.

 

Acqua e cetriolo

Una buona acqua leggera e pura diverrà ancora più dissetante e invitante se accompagnata da fettine di cetriolo, ne occorre uno per un litro di acqua naturale.

 

Il tutto si miscelerà in una brocca e verrà tenuto in frigorifero per circa 3 ore, si serve fresco e disseta al primo sorso.

 

È un drink analcolico perfetto e scenografico, ideale in accompagnamento a bruschette o a gazpacho piccante.

 

Acqua e lime o limone

Anche il lime o il classico limone sono i giusti protagonisti di una bevanda dissetante estiva e sempre gradita a tutti.

 

Basterà tagliare a fettine un limone o un lime biologico, mettere il tutto in una brocca ed irrorare con acqua fresca naturale.

 

Si lascerà a riposare in frigorifero per circa 3 ore e poi si servirà come aperitivo o come bevanda analcolica a tutto pasto, ottima se le pietanze sono a base di pesce.

 

Acqua e sambuco

Per realizzare in casa l’acqua aromatizzata al sambuco, dissetante e dal sapore dolce ed aromatico, basterà occorrerà immergere in una caraffa una manciata di fiori freschi di sambuco.

 

La bevanda dovrà essere conservata in frigorifero per almeno 12 ore prima di servirla perché solo così i fiori avranno il giusto tempo per poter sprigionare le loro proprietà ed il loro inconfondibile profumo aromatico.

bevande dissetanti con frutta e verdura

L’acqua giusta per le bevande dissetanti

Per realizzare bevande dissetanti con acqua è fondamentale al scelta di quest’ultima.

 

Non è necessario utilizzare quella in bottiglia, anzi, grazie ai depuratori di acqua domestici sarà facile e vantaggioso godere di acqua pura, leggera e priva di residui e sostanza dannose per l’organismo.

 

L’acqua ideale è alla portata di tutti con i sistemi domestici ad osmosi inversa Acqualife ed è bevibile in totale tranquillità anche da anziani e bambini.

 

La si può utilizzare appunto in cucina facendola scorrere direttamente dal rubinetto della cucina ed eliminando così anche la dannosa plastica, senza bisogno di lavori onerosi e invasivi in casa.

 

Bere ogni giorno acqua pura, leggera, sana e ideale per il benessere è il primo passo per prendersi cura di sé e di tutta la famiglia.