Ricetta pane fatto in casa, acqua e ingredienti di qualità

pane fatto in casa, acqua e ingredienti di qualità

La ricetta pane fatto in casa  richiede pochi e semplici ingredienti, come farina,acqua, lievito, sale e malto. È un alimento molto diffuso e di alto consumo in Italia, come nel resto del mondo.

 

Inizialmente mangiare il pane era un lusso riconosciuto ai nobili, fu solo con il Rinascimento che divenne alimento popolare introducendo il lievito di birra e le farine di alta qualità.

L’impasto con gli anni ha sempre mantenuto le stesse caratteristiche e anche oggi il pane fatto in casa è una ricetta molto conosciuta.

Ricetta pane fatto in casa, semplice e buono

Per un pane da 700g circa gli ingredienti sono :

  • 150 gr di farina monitoba
  • 350 gr di Farina 00
  • 8 g di sale
  • 350gr di acqua (temperatura ambiente)
  • 7gr di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di malto

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

1° fase: Impasto del  pane e tanta energia

Per prima cosa bisogna preparare la pasta per il pane; nella nostra caraffa di acqua bisogna sciogliere il lievito di birra fresco e mescolare.

In una ciotola versare sia la farina monitoba e la farina 00 e aggiungere un cucchiaino di malto.

 

A questo punto con una mano mescolate il composto e con l’altra versare piano piano fino a metà dell’acqua che è stata preparata; quando l’acqua è stata assorbita aggiungere il sale e impastare nuovamente.

 

Continuate aggiungendo anche l’altra parte di acqua sempre molto lentamente e continuate a impastare almeno per 10 minuti fino a quando l’impasto non sarà molto compatto.

2°fase:Ha inizio la  lievitazione pane

Quando il nostro impasto sarà pronto, adagiamolo su un piano infarinato e andiamo a creare una perfetta forma rotonda; a questo punto mettiamolo in un recipiente e copriamo con la pellicola trasparente.. attendiamo circa due ore per la lievitazione fino a quando il nostro panetto non sarà raddoppiato.

 

Una volta trascorso questo tempo riprendiamo il nostro impasto, lavorandolo leggermente e riponiamolo su una leccarda da forno (infarinata). Ora copriamolo con un panno umido e lasciamolo lievitare ancora per un oretta.

 

Una volta che è trascorso questo tempo possiamo iniziare a scaldare il nostro forno a 230°. Mentre attendiamo il raggiungimento della temperatura è possibile creare delle decorazioni al nostro impasto.

3°fase: Infornare la nostra creazione

A questo punto possiamo infornare il nostro pane nel ripiano centrale e inserire una ciotola piena d’acqua sul fondo del nostro forno per creare la giusta umidità, lasciamo cuocere per 20 minuti.

 

Abbassiamo la temperatura a 180° ed estraiamo la ciotola d’acqua e continuiamo la cottura per altri 35 minuti.

 

Una volta pronto, sforniamo il nostro pane fatto in casa e lasciamo intiepidire prima di mangiarlo.

i trucchi per un pane artigianale di ottima qualità

Consigli utili per fare il pane in casa

Per la realizzazione del pane fatto in casa la cosa fondamentale è un’ottima lievitazione, oltre agli ingredienti che devono essere giusti e di buona qualità dall’acqua importante per il nostro impasto alla farina e al lievito.

 

Esistono molte varietà di pane e gli alimenti in aggiunta possono essere molteplici come semola, farina di segale, uvetta, burro.

 

Esistono dei semplici consigli per avere un pane semplice e gustoso direttamente in casa.

L’impasto del pane

È importante avere un impasto morbido e compatto in modo che possa avvenire la lievitazione in modo ottimale.

 

Se durante la lavorazione l’impasto risulta troppo morbido si può aggiungere della farina, nel caso contrario basterà aggiungere pochissima acqua tiepida

La lievitazione del pane fatto in casa

Durante la lievitazione del pane fatto in casa, è importante che il nostro impasto raddoppi, ci potranno volere 2 – 3 ore.

 

Non inserire mai l’impasto nel frigorifero, ma in caso di temperature alte va benissimo tenerlo sul nostro piano della cucina e in inverno è consigliabile porre il nostro impasto nel forno spento ma solo con la luce accesa.

La cottura del pane

Le temperature devono essere particolarmente alte per la cottura del pane in forno; è indispensabile che quest’ultimo sia già caldo e pronto per inserire il nostro impasto, questo per un ottima cottura interna ed esterna. I tempi di cottura si aggirano intorno all’oretta.

 

Un altro consiglio per essere sicuri che il pane possa essere cotto, con il pugno chiuso bisogna bussare sulla base del pane; se il suono è secco e profondo è cotto!

ricetta del pane, semplice e buono

Trucchi in cucina, per un pane semplice e buono

La realizzazione del nostro pane fatto in casa sicuramente risulterà molto buono ma, come accenato all’inizio dell’articolo, la qualità degli alimenti che vengono utilizzati fanno una notevole differenza. Per questo esistono ulteriori trucchi in cucina da non sottovalutare.

 

Le farine migliori

Per una buona riuscita della nostra ricetta, la farina ha una grossa importanza in quanto la Farina 00 è più raffinata, ottenuta dalla macinazione del chicco di grano.

 

Questa varietà di farina è molto comune in molti tipi di pane fatti in casa sopratutto per la componente di amido che aiuta a tenere compatto l’impasto.

Importanza dell’acqua

Molte volte si pensa che l’importanza dell’acqua nel cucinare non sia un ingrediente importante e invece non è cosi, l’acqua valorizza i sapori ed è importante che sia insapore.

 

Principalmente durante la preparazione delle nostre ricette, utilizziamo l’acqua del rubinetto ma ha le caratteristiche giuste?

 

Un altro trucco in cucina è che per la realizzazione di un impasto del nostro pane fatto in casa è la durezza dell’acqua permettendo al lievito una crescita dell’impasto e permette allo stesso di raggiungere un PH compreso tra i 6-7 , quindi un ph leggermente acido, inoltre è importante che la temperatura dell’acqua si aggiorni attorno ai 20° in estate e in inverno intorno ai 16°.