INQUINAMENTO dell’ACQUA

inquinamento dell'acqua

L’inquinamento dell’acqua costituisce uno dei fattori di maggiore preoccupazione al giorno d’oggi per gli ambienti domestici.

L’inquinamento dell’acqua, perché è pericoloso

L’importanza dell’acqua per lo svolgimento delle nostre attività quotidiane e per il benessere del nostro corpo non può essere sufficientemente sottolineato.
L’acqua rappresenta infatti l’elemento vitale per eccellenza, ottima fonte di idratazione e sostenimento per il nostro corpo.

 

Non solo l’acqua ci disseta, ma consente agli organi dell’organismo umano di funzionare correttamente.
Inoltre essa permette di compiere moltissime azioni fondamentali come ad esempio lavarsi, cucinare e tanto altro. In altre parole, senza acqua saremmo davvero persi.

 

Ecco perché quando la qualità dell’acqua non è così eccelsa il nostro corpo ne risente.

 

Si dovrebbe sempre prestare particolare attenzione alla qualità dell’acqua che ingeriamo o che utilizziamo su base quotidiana al fine di verificare che non sussistano problemi di alcun tipo.

 

All’interno di questo approfondimento si vedrà quali sono le principali cause dell’inquinamento dell’acqua, nonché le soluzioni a nostra disposizione per avere sempre acqua pura e sana.

Un fenomeno presente in natura è quello delle acque inquinate

A sentir parlare di inquinamento dell’acqua ci si può spaventare moltissimo.

il termine inquinamento è spesso, se non quasi sempre, collegato ad un’azione dell’uomo.

In realtà, esistono anche delle ragioni naturali per le quali l’acqua può risultare inquinata.

 

Ad esempio, una delle cause dell’inquinamento dell’acqua di tipo naturale è da imputarsi ovviamente ai fenomeni atmosferici di tipo straordinario, come possono essere terremoti e maremoti, che riescono a contaminare l’acqua in quanto colpiscono anche gli ecosistemi circostanti.

 

Un’altra importante fonte di inquinamento naturale dell’acqua è data dalle deiezioni degli animali che vivono selvaggi in natura.

 

Ecco perché è fondamentale, soprattutto quando ci si trova in aperta campagna o in località remote di montagna, procedere a verificare la purezza dell’acqua e nel dubbio portare sempre con sé una scorta di acqua potabile.

 

inquinamento dell'acqua in natura

 

Inquinamento acqua: quali sono gli effetti delle azioni dell’uomo

La cause dell’inquinamento dell’acqua correlate invece all’azione umana sono svariate.

Una delle più importanti ovviamente si ritrova negli scarti della produzione industriale, che qualora non risulti correttamente controllati, possono risultare in una contaminazione con effetti potenzialmente molto dannosi per l’organismo umano.

 

Le sostanze inquinanti dell’acqua, infatti, nella maggioranza dei casi hanno proprio una provenienza industriale: le sostanze chimiche organiche prodotte dalle diverse lavorazioni delle industrie possono inquinare, provocando un risultato molto negativo.

 

Inoltre, le cause dell’inquinamento idrico sono sicuramente anche dovute alla forte presenza di fertilizzanti pesticidi e altri derivati di un’agricoltura poco rispettosa della natura. Un altro elemento che ha un forte potere inquinante sull’acqua è il petrolio, così come del resto i metalli pesanti, la sabbia e i detriti.

 

Tali sostanze contaminanti, che si trovano all’interno dell’acqua inquinata, possono comportare dei danni davvero seri alla salute dell’uomo, nonché all’equilibrio degli ecosistemi. Basti pensare ad esempio al caso in cui si riscontrassero elementi come i nitrati all’interno dell’acqua potabile.

 

Se questo scenario dovesse verificarsi, i risultati potrebbero essere fatali, in quanto ingerire quest’elemento può addirittura condurre alla morte, soprattutto se si tratta di soggetti più a rischio come bambini e anziani.

inquinamento dell'acqua effetti dell'uomo in natura

 

Gli agenti inquinanti più nocivi per l’uomo sono i metalli pesanti, tra i quali troviamo:

  • mercurio,
  • piombo,
  • cromo,
  • arsenico.

L’azione dell’uomo, dunque, qualora non sia conforme alle leggi, rischia di compromettere la salute dell’acqua che beviamo, con cui ci laviamo e che utilizziamo per far da mangiare. All’interno del paragrafo seguente si prenderà in esame una soluzione per ottenere sempre un’acqua pulita.

 

Come contrastare con i depuratori l’inquinamento dell’acqua

I benefici dell’acqua pulita sono molti e in quanto tali andrebbero preservati adottando ogni mezzo possibile.

 

Se l’inquinamento dell’acqua costituisce un problema a livello di sicurezza sanitaria, ognuno può prendere in mano la situazione che riguarda la qualità dell’acqua di casa, scegliendo di installare un depuratore d’acqua.

 

Così facendo, infatti, sarà possibile ottenere dell’acqua priva di inutili scorie e residui spiacevoli che, pur non essendo tossici o nocivi, finirebbero con l’introdursi nel nostro organismo appesantendolo o, nel peggiore dei casi, causando intolleranze.

 

I purificatori d’acqua lavorano principalmente con la tecnologia dell’osmosi inversa o microfiltrazione, due tecnologie totalmente sicure e testate, che consentono di avere sempre a disposizione acqua pulita, nonché migliore sotto il profilo gustativo.

Scegliere un depuratore per diminuire l’inquinamento delle acque

Realtà come ACQUALIFE permettono di rispondere proprio all’esigenza di ottenere acqua sana e pulita, grazie ad una gamma completa di soluzioni e prodotti per contesti familiari e lavorativi.

 

Grazie all’esperienza maturata negli anni di attività, il marchio ACQUALIFE è divenuto un leader di mercato per il settore dei depuratori d’acqua domestici, che consentono di avere sempre a disposizione acqua sana e sicura per tutta la famiglia. L’acqua purificata è adatta anche a tutti coloro che vogliono adottare uno stile di vita sano.

 

Infatti, essa è ideale per preparare delle bevande detossinanti fatte in casa: l’acqua pura che si ottiene con i depuratori non solo è migliore per quanto riguarda il profilo gustativo, ma permette di migliorare le funzioni metaboliche senza appesantire l’organismo con elementi inutili.