Acqua in gravidanza, bere per la corretta idratazione

acqua in gravidanza

L’acqua in gravidanza è un elemento fondamentale per la futura mamma e per il suo bambino avendo molteplici funzioni è può contrastare molti problemi che  una donna può avere nel corso della gravidanza, come ritenzione idrica e peso.

Nello stesso tempo, vista la sua importanza è giusto sapere che assumere acqua pura e sana è sicuramente ancor meglio.

Acqua in gravidanza, l’acqua fonte di vita

La gravidanza è un periodo di grandi trasformazioni sia fisiche che mentali durante il quale si devono gestire diverse fasi di trasformazione e riadattamento.

Il corpo umano è una macchina eccezionale che dispone di enormi risorse a cui attingere all’occorrenza ma che per funzionare hanno bisogno costantemente di carburante.

L’acqua, primaria fonte di vita, è anche il carburante che assicura il perfetto equilibrio al nostro organismo durante la gestazione.

 

Durante la gravidanza il fabbisogno di acqua della futura mamma aumenta enormemente per soddisfare i mutanti fisici che la interessano.

Aumento del volume sanguineo, formazione del liquido amniotico, idratazione dei tessuti, in special modo quelli dell’addome, per garantire il mantenimento dell’elasticità cutanea, sono solo alcuni dei reali motivi per cui l’acqua in gravidanza è più che mai fonte di vita.

acqua nella gestazione come fonte di vita

Acqua nella gestazione e la sua proprietà

Forse non ci siamo mai chiesti quali siano le proprietà dell’acqua.

Le proprietà benefiche dell’acqua si possono riassumere in:

  • idratazione profonda dei tessuti e degli organi interni;
  • fonte di assunzione di sali minerali indispensabili al buon funzionamento dell’organismo;
  • supporto nell’azione di contrasto alla ritenzione idrica;
  • azione purificante che aiuta l’ eliminazione di tossine e scorie in eccesso;
  • riduzione del rischio di infezioni del tratto urinario;
  • mantenimento della salute di reni e intestino.

In un bicchiere  c’è un vero e proprio concentrato di salute di cui il nostro organismo non può proprio fare a meno per questo è importante bere in gravidanza più di quanto si faccia normalmente.

 

In questo periodo infatti, uno dei problemi che molte donne sono costrette ad affrontare, è la ritenzioni idrica.
Due parole che fanno paura e un problema che sembra insormontabile. Tra le principali cause della ritenzione idrica ci sono motivi metabolici ed eccessivo accumulo di tossine.

 

Ma come combattere questo spiacevole inconveniente?
Potremmo rimanere piacevolmente sorpresi nell’apprendere che “l’acqua si scaccia con l’acqua“.

 

quanta acqua bere nella maternità

Ritenzione idrica rimedi

La ritenzione idrica consiste nell’accumulo di liquidi nei tessuti che causa gonfiori e in taluni casi vere e propri stati infiammatori.

Spesso è responsabile di quel senso di pesantezza alle gambe che fa sembrare impossibili anche le normali attività quotidiane.

 

Durante la gestazione il controllo del peso corporeo è fondamentale.

Essere e sentirsi leggere contribuisce a mantenere alto il livello energetico e riduce lo sforzo cardiaco al quale le future mamme sono sottoposte.

 

L’acqua è il migliore alleato per aiutarci a sgonfiare e drenare via tossine e sostanze nocive o inutili che si accumulano nell’organismo risultando così uno dei rimedi per la ritenzione idrica.

 

ritenzione idrica in gravidanza l'importanza di bere acqua

Acqua in gravidanza – quale acqua bere

Ma quale acqua bere in gravidanza?

Abbiamo accennato al problema dell’accumulo di tossine e sostanze nocive od inutile nell’organismo.

Molte di queste, come ad esempio i metalli pesanti sono veicolati anche dall’acqua.

 

Per questo è importante berla pura che, oltre ad essere più buona, favorisce le funzioni metaboliche senza appesantire l’organismo con inutili scorie.

Ottenere acqua pura in casa è semplicissimo, basta scegliere un depuratore a osmosi inversa domestico.

 

L’acqua purificata potrà essere impiegata per la preparazione di ottime bevande detox fatte in casa.

Il vantaggio di queste bevande depurative sta nel coniugare l’impiego dell’acqua ad aromi o estratti vegetali e naturali che facilitano la depurazione dell’organismo e il riequilibrio di molte funzioni metaboliche.

 

La bibita detox può essere preparata in quantità e poi bevuta comodamente nel corso della giornata.

 

bevanda detox da bere nella gestazione

Acqua in maternità,  Acqualife alleato della salute

Se siamo stanche di trasportare cestelli di bottiglie per averne a disposizione pura e dal sapore gradevole, specialmentenella gestazione quando bisognerebbe evitare di trasportare pesi inutilmente, possiamo passare a una soluzione più economica, ecologica e pratica, gli erogatori d’acqua domestici.

 

Acqualife è da sempre l’alleato di chi sceglie l’acqua come fonte di salute e benessere quotidiano.

 

Gli erogatori con purificatore domestico Acqualife sono disponibile in tantissime versione per adattarsi ad ogni esigenza.

I purificatori lavorano principalmente con la tecnologia dell’osmosi inversa o microfiltrazione assicurando la rimozione di calcare, cloro e metalli pesanti dalla nostra acqua di casa.

 

Un distributore Acqualife è la fonte di acqua pura per la gravidanza e il benessere di tutta la famiglia.